Spesa di Gennaio:

frutta e verdura per depurere il corpo

Concluse le feste di Natale e Capodanno, finiti gli avanzi e gli eccessi alimentari, è tempo di pensare a riprendere in mano il percorso nutritivo consueto. Un cammino equilibrato che ci accompagnerà fino alla primavera e alla prossima estate: gennaio è il mese della rinascita, che apre le porte al nuovo anno e le finestre per accogliere l’aria frizzante dell’inverno. Siamo nella parte centrale della stagione più fredda, ma presto il clima cambierà e finalmente la natura si avvierà verso il giusto risveglio La spesa di gennaio è una riconferma del periodo, ma ora più che mai è la chiave di lettura per ripulire corpo e mente dalle tossine accumulate con pranzi, cene e festività. momento.

Read more..

febbraio

a

Il blog

Le proprietà benefiche degli alimenti in base al colore.

Learn more

j

Corri da noi

Guarda il video con il percorso per raggiungere un mondo biologico

Learn more

f

Mangia Bio

In negozio puoi trovare un grande assortimento....

Learn more

K

La nostra edicola

Nato nel gennaio 2004 come bimestrale distribuito....

Learn more

Cibi importanti

Come per ogni altro cibo, i prodotti biologici che consumi sono qualche volta provenienti da un’altra regione o Paese rispetto al tuo, e possono venire anche da Paesi al di fuori dell'Europa. Sebbene gli agricoltori biologici e il settore della trasformazione biologica preferiscano generalmente immettere sul mercato e vendere i loro prodotti il più vicino possibile al punto di produzione, alcuni cibi non possono essere prodotti in certe regioni europee a causa di motivi climatici e condizioni geografiche.


DOMANDA

A complicare la questione c’è il fatto che la domanda di prodotti biologici in Europa è attualmente maggiore dell'offerta. Ciò significa che i cittadini europei spesso hanno bisogno di avere la possibilità di comprare cibi e bevande importate se vogliono comprare biologico.

Questi sono alcuni esempi di prodotti biologici importati in Europa:

  • Caffé dal Brasile
  • Kiwi dalla Nuova Zelanda
  • Riso dalla Tailandia
  • Banane dalla Costa Rica
  • Tè dall'India

CONTROLLO

Il Regolamento CEE 2092/ 91 non solo dà garanzie di ispezioni sui cibi e bevande biologiche prodotte e/o lavorate all'interno dell'Europa, ma anche sui quei prodotti biologici che provengono da fuori dall'Europa e dai Paesi in via di sviluppo. Quindi alcuni di questi paesi (en), come Argentina, Australia, Costa Rica, India, Israele, Nuova Zelanda e Svizzera, sono stati obbligati ad avere le stesse regole in materia di produzione biologica per poter esportare liberamente da noi i propri prodotti biologici.

Per tutti questi Paesi terzi, gli Stati Membri possono concedere agli importatori il permesso di importare determinati prodotti. Essi devono dimostrare che quei prodotti soddisfano gli stessi o equivalenti requisiti che sono in vigore nell'Unione Europea e dunque sono soggetti alle stesse ispezioni. Questi prodotti biologici devono essere accompagnati da un certificato di importazione, che deve essere controllato nel momento in cui sono entrati in Europa.

Così, se compri un prodotto biologico che proviene da fuori dall'Europa, puoi essere sicuro che tutti gli operatori coinvolti nella produzione sono stati soggetti ad ispezione.

Di fatto la Regolamentazione europea fornisce un terreno comune per i consumatori. Quando comprano un prodotto biologico, possono stare tranquilli che tutti gli operatori seguono le stesse regole a prescindere dal Paese di origine.


ESPORTAZIONI

è ugualmente importante ricordare che i Paesi europei producono alcune delle più contese prelibatezze e sempre più spesso questi prodotti sono venduti in Paesi al di fuori dell'Europa.

Il commercio internazionale di prodotti biologici non solo permette ai cittadini europei di avere prodotti gustosi e genuini che provengono da paesi non europei ma creano anche la possibilità che i prodotti biologici europei siano apprezzati e riconosciuti da altri Paesi.

I foraggi

Il foraggio per gli allevamenti biologici dovrebbe contribuire alla salute e al benessere dei singoli animali.

Per questa ragione, gli agricoltori biologici forniscono al loro allevamento foraggi biologici che non solo aiutano i loro animali a crescere e riprodursi, ma ne migliorano la salute e il benessere.


REGOLAMENTAZIONE

Dato che la qualità e la composizione del foraggio per l'allevamento biologico è così importante per la produzione di carne biologica e altri prodotti di origine animale, questi fattori sono spesso strettamente imposti dalla regolamentazione.

Per esempio, l'attuale regolamentazione europea sull'agricoltura biologica esige che gli agricoltori biologici forniscano al bestiame come minimo l'85% di foraggio biologico. E dal 1 gennaio 2008, gli agricoltori dovranno utilizzare foraggio biologico al 100% per i loro animali se vorranno vendere i loro prodotti come biologici ed avere il logo europeo.

Allo stesso tempo, la nuova regolamentazione europea, redatta sulle attuali regole, fissa le caratteristiche per la produzione di alimenti per allevamenti biologici:

  • Essa deve avere origine biologica, eccetto per gli ingredienti per il foraggio che non siano disponibili in forma biologica
  • Usare una minima parte di additivi e coadiuvanti di lavorazione e solo in caso di bisogni essenziali o per particolari scopi nutrizionali
  • Con cura, preferibilmente con metodi biologici, meccanici o fisici.

PASCOLO LIBERO

I principi e le regolamentazioni biologiche impongono che gli animali biologici debbano avere accesso permanente al pascolo all'aperto e a fibre per alimentarsi, e che questo nutrimento debba incontrare i requisiti nutrizionali corrispondenti per ogni livello dello sviluppo.

In linea con il principio di usare risorse del luogo, il foraggio per il bestiame dovrebbe provenire preferibilmente dall'azienda agricola presso la quale gli animali sono allevati.


RESTRIZIONI

I seguenti ingredienti sono vietati per il foraggio biologico:

  • Ormoni promotori della crescita
  • Amminoacidi sintetici
  • Organismi geneticamente modificati (OGM)


Altri ingredienti, come quelli che seguono possono essere usati solo in certe circostanze:

  • Foraggio non biologico di origine vegetale
  • Ingredienti per foraggio di origine animale e minerale
  • Additivi alimentari
  • Aiuti nutrizionali per animali
  • Supporti alla nutrizione animale, come enzimi e microrganismi

LATTE 

Gli agricoltori biologici credono che durante il loro sviluppo, gli animali come vitelli o agnelli debbano ricevere solo latte naturale, preferibilmente dalle loro madri.

+ Qualità = + Gusto

Già sai che l'agricoltura biologica fa bene all'ambiente e fa bene agli animali.

  • Uno dei principali obiettivi dell'agricoltura biologica è la produzione di cibo con un gusto, una consistenza e una qualità autentici e accattivanti. Nell'azienda agricola questo si raggiunge mediante lo stretto divieto dell'uso di organismi geneticamente modificati (OGM) e severe restrizioni nell'utilizzo di:
    • Fitofarmaci (erbicidi, fungicidi …)
    • Fertilizzanti chimici
    • Antibiotici

  • Gli agricoltori creano prodotti di alta qualità mediante:
    • Rotazione delle colture
    • Lasciando che piante e animali abbiano il tempo necessario per raggiungere la maturità
    • Usando varietà vegetali e razze animali autoctone.

  • La fase di trasformazione contribuisce, a sua volta, a questo scopo mediante il rigoroso divieto dell'uso di OGM e severe restrizioni nell'utilizzo di:
    • Additivi e coadiuvanti di lavorazione
    • Sostanze chimicamente sintetizzate

GUSTO

Nonostante la superiorità organolettica dei prodotti biologici sia molto soggettiva, gli agricoltori biologici sono conosciuti per fare uso di una larga varietà di specie vegetali e razze animali nella produzione, che forniscono ai consumatori la possibilità di provare nuovi sapori e di allargare le proprie esperienze alimentari.


DOMANDA

Oltre a fornire cibi gustosi e autentici, l'agricoltura biologica punta a creare prodotti che riflettano le diverse preferenze culinarie del consumatore moderno.

Questo significa che la gamma di prodotti biologici include non solo prodotti freschi, provenienti dall'azienda agricola, ma anche prodotti che subiscono una trasformazione complessa come vino, birra, pasta, yogurt, piatti pronti, formaggio e così via.

Allo stesso modo dei loro cugini non biologici, gli agricoltori e gli addetti alla trasformazione monitorano le tendenze nel consumo del cibo, per garantire che i loro prodotti tengano il passo ai cambiamenti nei gusti e nelle richieste dei consumatori.


DI STAGIONE

L'agricoltura biologica favorisce la distribuzione ai mercati vicini all'area di produzione. Si impegna anche nella produzione di cibo di stagione. Canali di commercializzazione possono essere tanto locali come l'azienda agricola dove il cibo si produce o mercati locali di agricoltori e bancarelle sulla strada


GARANZIA

Naturalmente, questi principi e i benefici che ne derivano sono supportati dal logo ed etichettatura dell'UE sistema e le equivalenti tutele adottate nel suo paese.

Sample Tab 4

Demo Image Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Aenean commodo ligula eget dolor. Aenean massa. Cum sociis natoque penatibus et magnis dis parturient montes, nascetur ridiculus mus. Donec quam felis, ultricies nec, pellentesque eu, pretium quis, sem.

Nulla consequat massa quis enim. Donec pede justo, fringilla vel, aliquet nec, vulputate eget, arcu. In enim justo, rhoncus ut, imperdiet a, venenatis vitae, justo. Nullam dictum felis eu pede mollis pretium. Integer tincidunt. Cras dapibus. Vivamus elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae, eleifend ac, enim. Aliquam lorem ante, dapibus in, viverra quis, feugiat a, tellus. Phasellus viverra nulla ut metus varius laoreet.

Module Positions

Module Layout

module-layout

This theme comes with 62 module positions. The blue module positions allow to choose a module layout which defines the module alignment and proportions:

equal, double or stack.

 

  • Cibi importanti +

    Come per ogni altro cibo, i prodotti biologici che consumi sono qualche volta provenienti da un’altra regione o Paese rispetto al tuo, e possono venire anche da Paesi al di fuori dell'Europa. Sebbene gli agricoltori biologici e il settore della Read More
  • I foraggi +

    Il foraggio per gli allevamenti biologici dovrebbe contribuire alla salute e al benessere dei singoli animali. Per questa ragione, gli agricoltori biologici forniscono al loro allevamento foraggi biologici che non solo aiutano i loro animali a crescere e riprodursi, ma Read More
  • + Qualità = + Gusto +

    Già sai che l'agricoltura biologica fa bene all'ambiente e fa bene agli animali. Uno dei principali obiettivi dell'agricoltura biologica è la produzione di cibo con un gusto, una consistenza e una qualità autentici e accattivanti. Nell'azienda agricola questo si raggiunge Read More
  • 1

Contattaci

logo


Via Maurizio Muller, 35 - Intra
tel. 0323 407414 - info@bio-e.it

Orari di apertura

Bioé - Via Maurizio Muller, 35 Verbania Intra (VB), Italia - tel. +39 0323 407414

  • Lunedi - Sabato: dalle 9.00 alle 19.00
  • Domenica: Chiuso

iscriviti alla newsletter

Error : Please select some lists in your AcyMailing module configuration for the field "Iscrizione automatica a" and make sure the selected lists are enabled